Piombino, siglato il Contratto di SolidarietÓ per 12 mesi, con il referendum tra tutti i lavoratori, viene approvato a larga maggioranza

 

Il 12 marzo alla Lucchini di Piombino Ŕ stato siglato l'accordo con l'azienda sul contratto di solidarietÓ, il contratto prevede la salvaguardia di tutta l'occupazione, il cds parte il 12 marzo per un anno, rinnovabile in futuro.

Siamo consapevoli che per la messa in salvaguardia dell'occupazione Ŕ necessario continuare la nostra lotta per garantire il futuro dello stabilimento e dell'intero gruppo.

Per questo sarÓ necessario l'impegno del Governo, attraverso il Ministero dello Sviluppo Economico, per trovare una nuova societÓ che rilevi lo stabilimento. Abbiamo un anno di tempo, senza un nuovo proprietario lo stabilimento rischia di esaurirsi da solo.

Il Contratto di SolidarietÓ Ŕ stato votato attraverso referendum dai lavoratori con questo esito:

Aventi diritto:2033; forza attiva:1802; votanti:1521 (84%);

voti validi: 1501

b/n: 20;

SI: 1398;

NO: 103

Esprimiamo la nostra soddisfazione per il risultato ottenuto.


VOGLIO RINGRAZIARE LE RSU FIOM PER IL LAVORO SVOLTO

 

Piombino, 14 marzo 2012

 
  Verbale di accordo