Comunicato delle Segreterie nazionali Fim, Fiom, Uilm sulla trattativa Unionmeccanica Confapi

 

La delegazione Fim, Fiom e Uilm alla trattativa per il rinnovo della parte economica del Ccnl dei metalmeccanici dipendenti dalle piccole e medie aziende della Confapi esprimono un giudizio negativo per il fatto che nell'incontro svolto nel pomeriggio di ieri 19 gennaio 2006 non Ŕ stato possibile raggiungere l'accordo.

La Controparte infatti non Ŕ stata in grado, a fronte della conclusione del negoziato con altre Controparti, di avanzare una proposta idonea a concludere anche questa  trattativa e ha chiesto di riconvocare la trattativa per martedý della prossima settimana.

La delegazione Fim, Fiom e Uilm ha preso comunque atto della necessitÓ dell'Unionmeccanica di aggiornare la trattativa ma dichiara che nel prossimo appuntamento sia necessario concludere il negoziato garantendo ai lavoratori della Confapi un rinnovo contrattuale dai contenuti salariali e normativi omogenei per l'intero settore.

Restano confermate pertanto le iniziative di mobilitazione nelle imprese aderenti a  Unionmeccanica Confapi.

 

Segreterie Nazionali Fim-Fiom-Uilm
Delegazione alla Trattativa

 

 

Roma, 20 gennaio 2006