Dolore nella Fiom per la scomparsa di Milena Demozzi

 

A 52 anni, dopo una lunga malattia, si Ŕ spenta nella sua casa di Ravina la ex segretaria della Fiom di Trento.

Milena, che era attualmente nella segreteria confederale della Cgil del Trentino, aveva cominciato a lavorare nel 1980 per la Flm, continuando a lavorare per la Fiom quando si interruppe l'esperienza unitaria dei sindacati metalmeccanici.

Nel 2003, prima donna nella storia dei metalmeccanici della Cgil del Trentino, assunse l'incarico di segretario generale della Fiom trovandosi a gestire la difficile fase degli accordi separati nella categoria.

Dopo un passaggio alla Fillea, fu eletta nel 2008 segretaria generale dei tessili Cgil del suo territorio e, nel marzo del 2009, segretaria confederale della Cgil del Trentino di cui poco dopo assunse l'incarico di responsabile organizzativo.

La Fiom, nel ricordare la passione di Milena nell'affrontare quotidianamente il suo lavoro, si stringe intorno alla sua famiglia, a partire dal suo compagno Ottorino.

Sabato 3 dicembre, dalle ore 10.30, saluteremo Milena Demozzi nella camera ardente nella sede della Cgil del Trentino (via dei Muredei, 8, a Trento) e alle 14 e 30 di lunedý 5 dicembre l'accompagneremo alla sua ultima dimora.

Siamo sicuri che oltre le tante compagne e compagni che saranno a Trento a salutare Milena, ci saranno idealmente tutte le metalmeccaniche e i metalmeccanici.

 

Segreteria nazionale Fiom


Roma, 2 dicembre 2011