Sirti: riaprire il confronto sull段ntegrativo!

 

 

Le organizzazioni sindacali Fim, Fiom, Uilm nazionali anche a nome e per conto delle strutture territoriali e il Coordinamento RSU, nel rispetto del mandato espresso dalle assemblee dei lavoratori sulla bozza d段ntegrativo, hanno richiesto formalmente la riapertura del confronto con la Direzione Sirti; respingono la nuova disciplina aziendale integrativa applicata da Sirti unilateralmente e annunciano la convocazione delle assemblee nei prossimi giorni, in tutti i centri operativi, e subito dopo la ripresa della lotta per conquistare il tavolo della trattativa e l段ntegrativo.

La bozza dell段ntegrativo necessita di alcune importanti integrazioni da negoziare con Sirti tra cui:

    • scrittura pi chiara di parti normative del testo;

    • riformulazione di alcuni punti delle trasferte (modifica e riduzione dei tempi di viaggio, riduzione tempi di rotazione su trasferte lunghe, allargamento casistica rimborso a pi di lista; anticipazione scaglioni valori economici);

    • superamento del doppio regime d弛rari per i nuovi assunti (marted穆abato);

    • cancellazione della settimana a rotazione con orario marted耀abato;

    • premio di risultato, ecc..

A sostegno della convocazione del tavolo di confronto e per le rivendicazioni sopra elencate le Segreterie nazionali indicono lo stato di agitazione in tutto il gruppo Sirti, attraverso lo sciopero di tutte le flessibilit, delle ore programmate, dello straordinario e di ulteriori iniziative articolate definite a livello territoriale.
 

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 24 giugno 2008