Fiom: parte civile contro le ferrovie dello stato
 

La Fiom di Napoli, in accordo con la Fiom nazionale, ha dato mandato ai propri legali per la costituzione di parte civile contro le Ferrovie dello Stato e l'impresa di installazioni che opera in subappalto. Azienda nella quale lavorava l'operaio Ciro Cozzolino, morto ieri giovedý 27 novembre, folgorato da una scarica elettrica al binario 19 della stazione centrale. L'operaio di 31 anni lascia moglie e figlia di pochi mesi.

Lo stillicidio di omicidi bianchi che colpisce i lavoratori di ditte in sub appalto, segnala come i temi della sicurezza nei cantieri di lavoro vengano via via sottovalutati o peggio ignorati, pi¨ si allunga la catena dell'appalto. Particolarmente colpiti da queste tragedie sono i lavoratori che intervengono su ferrovie, strade e autostrade e molto spesso sono dipendenti di ditte che lavorano in sub appalti.

Il tentativo del governo di svuotare il nuovo testo unico sulla sicurezza al fine di ridurre responsabilitÓ e sanzioni per le imprese si conferma essere un atto criminoso contro i lavoratori.


 

fiom nazionale

 

Roma, 28 novembre 2008