Isotta Fraschini. Basta con le provocazioni

 

Dopo l’ennesima provocazione da parte dell’Azienda, i lavoratori della Isotta Fraschini Motori hanno indetto spontaneamente uno sciopero di un’ora con una larghissima partecipazione degli operai e impiegati.

La Direzione aziendale senza aver mai partecipato a una trattativa ha avuto l’arroganza di affiggere nelle bacheche la scheda d’incentivazione dei capi e il salario che Fincantieri propone a tutto il Gruppo.

La R.S.U. ritiene inaccettabile questo atteggiamento, in quanto siamo in attesa da quando č iniziata questa trattativa, di sapere come Fincantieri per Isotta Fraschini Motori intenda affrontare questi temi: investimenti, organizzazione del lavoro, sicurezza, salario e carichi di lavoro.



Rsu Isotta Fraschini Motori

Bari, 27 marzo 2009