Dichiarazione di Guglielmo Epifani, segretario generale della Cgil allo stabilimento Fincantieri di  Monfalcone

 

Mille lavoratori dello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, il cantiere navale pi¨ grande del gruppo, hanno partecipato stamane  a un'assemblea nel corso della quale Ŕ intervenuto Guglielmo Epifani. "╚ la mia prima assemblea da quando sono diventato segretario generale della Cgil" ha esordito Epifani, e si Ŕ poi soffermato sulle critiche alla Finanziaria e sulle ragioni dello sciopero generale indetto dalla Cgil per il 18 ottobre. Sulla questione Fincantieri Epifani ha sottolineato che "la stessa vicenda Fiat deve indurre a una grande prudenza, anche nel caso di Fincantieri".

Siamo di fronte al possibile impoverimento di un tessuto produttivo e industriale di grande rilievo".

"Siamo contrari a uno spezzatino del gruppo triestino. Non bisogna separare - ha insistito Epifani - quello che va tenuto unito per sostenere il rafforzamento degli asset dell'impresa, e penso ai settori civile e militare."

L'assemblea ha inviato un messaggio di solidarietÓ ai lavoratori della Fiat in sciopero, messaggio che Ŕ stato sottolineato da un grandissimo applauso.