Contratto aziendale Schindler: "ancora troppo distanti le posizioni dell'azienda dalla piattaforma" "parte lo stato di agitazione: sciopero delle 24 ore"


La trattativa per il rinnovo del contratto integrativo aziendale Schindler segna purtroppo molte risposte negative da parte dell'azienda alle richieste dei lavoratori e delle lavoratrici contenute nella piattaforma.

In particolare registriamo una contrarietą anche solo a  discutere di incrementi retributivi fissi, dopo anni in cui i lavoratori hanno visto crescere le performances aziendali e contemporaneamente hanno visto riconosciuto loro un premio di risultato ben distante dal massimo degli obbiettivi erogabili. Un'incongruenza tra risultati d'impresa e premio per i lavoratori non pił accettabile !

Riteniamo che le nostre richieste, oltre che essere assolutamente compatibili con l'andamento aziendale, siano il giusto riconoscimento per l'impegno e la professionalitą che i lavoratori mettono ogni giorno.

Per queste ragioni il coordinamento nazionale Rsu e le OO.SS. hanno deciso di proclamare lo stato di agitazione aziendale e di prevedere un'iniziativa di lotta a sostegno della trattativa:


SCIOPERO DEL SERVIZIO 24 ORE DALLE ORE 17.00

DI VENERDI' 3 GIUGNO ALLE ORE 08.00 DI LUNEDI' 6 GIUGNO

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Coordinamento nazionale Fim-Fiom-Uilm Schindler


 

Roma, 27 maggio 2011